enitfr +41 78 972 52 00 info@myidealtraveling.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login
enitfr +41 78 972 52 00 info@myidealtraveling.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

Un viaggio, mille viaggi: alla scoperta delle medicine tradizionali viaggiando

My Ideal Traveling > News > Un viaggio, mille viaggi: alla scoperta delle medicine tradizionali viaggiando

Trovare la propria strada verso il benessere, recuperare il centro di sè stessi imparando ad ascoltare il corpo e a dare voce all’anima, aprirsi a nuove forme terapeutiche, straordinariamente nuove per la cultura Occidentale ma antiche per quella Orientale, per iniziare un nuovo percorso esistenziale in cui corpo, mente e spirito dialogano con armonia. Ogni viaggio implica un cambiamento, ogni percorso apre porte di rinascita che fanno del fluire dell’energia la loro forza. Una forza che le medicine tradizionali hanno potente in loro come ha riconosciuto anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità tanto da inserirle tra le pratiche dispensate dai sistemi di welfare suggerendo una loro interazione con la medicina moderna. Ayurveda, medicina tradizionale cinese, yoga e meditazione si spogliano così di misticismo e si vestono di concretezza complice risultati ottenuti che vanno oltre quello che la cultura dei Paesi dell’Ovest del mondo insegna per tradizione. Una rivoluzione-benessere che pone al centro l’uomo, suggerisce l’ascolto e il contatto a canali diagnostici, valorizza una visione globale della patologia così che le risposte per trattarla non possano che essere l’intreccio di corpo&anima, pensiero&sentimento, mente&cuore. Una visione olistica che, se nelle popolazioni dei Paesi d’origine di queste medicine è parte del DNA, nel resto del mondo rappresenta una nuova acquisizione, un “viaggio” inatteso capace di parlare contemporaneamente più lingue e di aprire nuovi confini. Come non esserne affascinati? Come non concedersi di riappropriarsi di ogni dimensione personale – fisica, emozionale, psicologica ed energetica – per ritrovare il vero benessere esistenziale? Come non tentare di recuperare la dimensione più intima del proprio sè per generare un nuovo ciclo di vita? Ripartendo dalla connessione con la natura, dal profondo legame con la terra e dal contatto umano, le medicine tradizionali si fanno apripista di nuovi sentieri che determinano black out salvifici da stress, ansia, alienazione. Se ritrovare un proprio equilibrio è l’obiettivo, innescare cambiamenti positivi nello stile di vita funzionali alla prevenzione di malattie è la cura, che vede nella trasformazione del corpo umano in una versione miniaturizzata dell’Universo il proprio successo. Più di semplici sistemi curativi, le terapie tradizionali sono filosofie esistenziali in cui il benessere fisico, morale, mentale e spirituale si fa cornice di un quadro di felicità, pace, armonia e stabilità e mattone su cui costruire l’architettura della propria esistenza.  Da qui si parte e qui si torna a chiusura di un cerchio di continua rigenerazione.

My Ideal Traveling

“Mi sono spesso trovata con una valigia da preparare, un cambiamento radicale da affrontare, una nuova dimensione da trovare. Mutamenti di vita e di prospettive da gestire che mi hanno condotto alla mia metamorfosi più autentica: fare dell’esperienza di viaggio una professione.

Ho voluto offrire una rosa di percorsi wellbeing che fossero itinerari di evoluzione dove rilassarsi, staccare la mente, ma soprattutto imparare a nutrirsi correttamente, a fare movimento, a recuperare il valore e l’importanza del sentirsi tutt’uno con la natura. Viaggiare non è solo spostarsi o intraprendere un itinerario, è una strada da percorrere per raggiungere il proprio centro e per direzionarsi verso l’altro, il diverso. Da qui nasce la nostra vera ricchezza interiore“.
Monica Bevacqua, My Ideal Traveling founder


Hai bisogno di maggiori informazioni?

Non esitare a contattarci!
Saremo lieti di poterti assistere!

+41 78 972 52 00

info@myidealtraveling.com