enitfr +41 78 972 52 00 info@myidealtraveling.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login
enitfr +41 78 972 52 00 info@myidealtraveling.com

Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.

Already a member?

Login

Bali, la forza dell’acqua: la rigenerazione inizia con il Meluka

My Ideal Traveling > Blog > Bali, la forza dell’acqua: la rigenerazione inizia con il Meluka

Ci sono stagioni della vita in cui, urgente, si avverte il bisogno di svuotarsi per ri-riempirsi. Di energia, di pensieri positivi, di un nuovo modo di affrontare il quotidiano abbandonando quanto di velenoso limita la nostra potenza naturale. Attimi in cui anima-corpo-mente hanno bisogno di (ri) trovare equilibrio o di cercare una nuova armonia per affacciarsi ad un’altra fase della propria esistenza. La mia nuova fase è iniziata durante un viaggio a Bali.

In questa piccola isola benedetta tutto è magia. Magia è l’energia che la terra promana, tanto da camminare come sollevati. Magia sono le vibrazioni positive che si avvertono nei luoghi e nel contatto con le persone. Magia è la sensazione di benessere che si respira sin dalle prime luci del giorno che inizia nel segno del ringraziamento e della preghiera a Dio. A lui e all’Universo si dedicano cestini di foglie di palma intrecciate, colmi di fiori, riso, frutta. Gli stessi che ho offerto per suggellare una delle esperienze più trascendenti e mistiche dei miei viaggi nel mondo: la “Meluka” – cerimonia di purificazione al Tempio Tirta Empul –  che fa dell’acqua uno strumento di pulizia interiore, capace di lavare corpo e spirito liberandolo di legami, vincoli e catene per restituirgli leggerezza e pienezza.

Presa per mano da Dedi – la mia guida spirituale che, con moglie e figlio, mi ha condotto in questo sentiero di nuova consapevolezza – mi sono appellata al Manawa Dharmasastra e, vestita solo di un sarong e della biancheria intima, mi sono immersa nelle fontane che danno vita al Jaba Tengah, parte centrale del tempio, dove la cerimonia raggiunge il suo apice.  Ho lasciato che l’acqua delle 7 fontane destinate a aumentare l’aura della Kundalini non solo mi scorresse sulla pelle, ma andasse a purificare ogni chackra. Mentre pregavo e orientavo il mio pensiero all’altro e all’alto, ogni getto d’acqua rivitalizzava uno specifico punto energetico in cui la linfa tornava a fluire potente, nitida, senza ostacoli. Stremata, ma pervasa di Pace, ho raggiunto il Jeroan, la parte più interna di Tirta Empul dove solo chi prega è ammesso,  ho accesso incensi e ricevuto una benedizione.

Un percorso iniziatico che  mi ha regalato gioia e nuovo vigore. Mentale e fisico. Un itinerario di profonda comprensione personale che mi ha permesso di ricentrare il mio essere nel mondo, ridando nuova luce a quanto era nell’ombra. Esausta ma colma di me stessa, raggiunto il retreat Bagus Jati che avevo scelto per vivere appieno la dimensione balinese, mi sono lasciata andare al sonno.  La mia rinascita è cominciata qui. A tal proposito ho letto un bellissimo libro di Franco La Cecla, “ Jet-Lag, Antropologia e altri disturbi da viaggio”, in cui in un certo senso ho trovato conferma di quello che è stato il mio sentire: “…l’annegarsi è una occasione straordinaria, perché sola consente una totale perdita di sé e una riemersione che è un affacciarsi a un sé nuovo e sconosciuto.

Chi si bagna sottopone il proprio corpo ad una mescolanza di sostanze, lo prepara a una metamorfosi; il suo corpo smette di essere individuo per diventare una massa più ampia. Siamo, in acqua, mossi da impulsi che vengono da lontano, sostenuti, spinti, assorbiti. Ci mescoliamo alla sostanza del mondo, dimentichiamo per un tratto di esserne staccati, separati. … non c’è sostanza che più fortemente neghi il nostro distacco dall’universo”.

My Ideal Traveling

“Mi sono spesso trovata con una valigia da preparare, un cambiamento radicale da affrontare, una nuova dimensione da trovare. Mutamenti di vita e di prospettive da gestire che mi hanno condotto alla mia metamorfosi più autentica: fare dell’esperienza di viaggio una professione.

Ho voluto offrire una rosa di percorsi wellbeing che fossero itinerari di evoluzione dove rilassarsi, staccare la mente, ma soprattutto imparare a nutrirsi correttamente, a fare movimento, a recuperare il valore e l’importanza del sentirsi tutt’uno con la natura. Viaggiare non è solo spostarsi o intraprendere un itinerario, è una strada da percorrere per raggiungere il proprio centro e per direzionarsi verso l’altro, il diverso. Da qui nasce la nostra vera ricchezza interiore“.
Monica Bevacqua, My Ideal Traveling founder


Hai bisogno di maggiori informazioni?

Non esitare a contattarci!
Saremo lieti di poterti assistere!

+41 78 972 52 00

info@myidealtraveling.com