enitfr +41 78 972 52 00 info@myidealtraveling.com
enitfr +41 78 972 52 00 info@myidealtraveling.com
My Ideal Traveling > News > Cominciare da cambiamenti duraturi nel nostro stile di vita.

Periodicamente ognuno di noi parte con la lista delle buone intenzioni: iscriversi in palestra per perdere peso, mangiare cibi più sani, andare a dormire prima, smettere di fumare e l’elenco continua … Sebbene stabilire l’intenzione di cambiare comportamento sia un grande primo passo, spesso le pressioni della vita quotidiana interferiscono con la capacità di mantenere questi cambiamenti. Pertanto, questo articolo cerca di incoraggiare cambiamenti comportamentali duraturi fornendo una comprensione semplice e pratica dei comportamenti e di cosa si può fare per promuovere cambiamenti sostenibili a lungo termine nella propria vita.

Al fine di promuovere cambiamenti di stile di lunga durata, è essenziale coltivare la consapevolezza dei fattori scatenanti e delle routine che sono coinvolti nel mantenimento delle abitudini negative automatizzate.

Le abitudini si formano per necessità e questo è comunemente indicato come “Habit Loop” – Loop dell’abitudine. In genere, questo ciclo automatico di comportamenti consiste in un “innesco” che dà il via alla “routine”, con conseguente “ricompensa”. Un semplice esempio potrebbe essere quello che descrive l’abitudine del mangiare compulsivamente. Quando una persona si sente stressata (innesco), cercherà cibi di conforto (la routine), che fornisce un sollievo temporaneo dal sentirsi stressati (la ricompensa).

Al fine di promuovere un cambiamento sostenibile, è essenziale coltivare la consapevolezza di questi fattori scatenanti, delle routine e dei premi che sono coinvolti nel mantenimento delle abitudini automatizzate.

Prendiamo l’obiettivo comune di voler svegliarci presto per fare movimento fisico. Il tipico “ciclo dell’abitudine” si svolge in questo modo: 1) Si punta la sveglia presto ma ci si sente stanchi (innesco), 2) Reazione riflessa di toccare il pulsante snooze per fermare la sveglia (la routine), 3) che porta a più sonno e risparmio energetico ( la ricompensa). La routine di colpire lo snooze porta la ricompensa di risparmiare energia perché ti senti stanco.

Non vogliamo trascurare la ricompensa perché aiuta a migliorare la sensazione di stanchezza. Inoltre, non possiamo aspettarci che il detonatore scompaia durante la notte con un improvviso risveglio al mattino per un’abbondanza di energia. Pertanto, il cambiamento della routine diventa il nostro obiettivo principale.

A questo punto, è possibile aggiungere un cambiamento molto semplice alla routine per spostare il ciclo delle abitudini. Posizionare la sveglia o il telefono lontano dal letto prima di andare a dormire. In questo modo, quando la sveglia suonerà, la nuova routine sarà alzarsi per spegnere la sveglia. La ricerca ha dimostrato che una volta che si fanno i primi passi fuori dal letto la mattina, è più probabile che si rimanga svegli e si inizi la giornata, vale a dire l’esercizio fisico, e a sua volta l’esercizio contribuirà a promuovere il sonno ristoratore e migliorare l’energia mattutina, in modo da modificare in maniera permanente l’abitudine.

In questo caso, l’attenzione sulla modifica della routine può aiutare a reindirizzare il ciclo dell’abitudine. In altri casi, la rimozione delle cause di innesco (quando possibile) può eliminare la necessità della routine e della ricompensa (ad esempio, allontanando sé stessi da una situazione stressante).

Si può usare questa strategia per capire le proprie abitudini. Con una comprensione più profonda dei fattori scatenanti, delle routine e dei premi che orientano la nostra vita quotidiana, possiamo adottare un semplice cambiamento a qualsiasi abitudine e fare una differenza positiva e duratura per la nostra salute e il nostro benessere.

– Di Jason Culp, medico naturopata di Chiva-Som.

My Ideal Traveling

“Mi sono spesso trovata con una valigia da preparare, un cambiamento radicale da affrontare, una nuova dimensione da trovare. Mutamenti di vita e di prospettive da gestire che mi hanno condotto alla mia metamorfosi più autentica: fare dell’esperienza di viaggio una professione.

Ho voluto offrire una rosa di percorsi wellbeing che fossero itinerari di evoluzione dove rilassarsi, staccare la mente, ma soprattutto imparare a nutrirsi correttamente, a fare movimento, a recuperare il valore e l’importanza del sentirsi tutt’uno con la natura. Viaggiare non è solo spostarsi o intraprendere un itinerario, è una strada da percorrere per raggiungere il proprio centro e per direzionarsi verso l’altro, il diverso. Da qui nasce la nostra vera ricchezza interiore“.
Monica Bevacqua, My Ideal Traveling founder


Hai bisogno di maggiori informazioni?

Non esitare a contattarci!
Saremo lieti di poterti assistere!

+41 78 972 52 00

info@myidealtraveling.com